Posta elettronica certificata

  BACK

""PECSERVIZI" è un servizio di Posta Elettronica Certificata.

Le caselle "pecservizi" consentono alle società, ai professionisti e alle pubbliche amministrazione di adeguarsi immediatamente a quanto previsto dall'Art. 16 del DL 185/2008 convertito con Legge 2/2009, attivando un vero e proprio "domicilio elettronico" virtuale.

L'utilizzo della casella "pecservizi" permette di sostituire raccomandate A/R, fax, corriere, con un notevole vantaggio in termini di velocità, prezzo, facilità d'uso, sicurezza, integrazione con gli strumenti informatici di uso quotidiano, certificazione dell'invio, della consegna, del contenuto della trasmissione, di data e ora esatta.

Ha valore Legale

L'e-mail è ormai lo strumento di comunicazione elettronica più utilizzato per lo scambio di comunicazioni. La posta elettronica o e-mail (acronimo di Electronic Mail) è un mezzo di comunicazione in forma scritta via Internet. Il principale vantaggio dell'e-mail è l'immediatezza.

I messaggi possono includere testo, immagini, audio, video o qualsiasi tipo di file. La Posta Elettronica Certificata (detta anche posta certificata o PEC) è un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard con in più alcune caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione che rendono i messaggi opponibili a terzi. Le caratteristiche sono state definite nel Decreto del presidente della repubblica 11 febbraio 2005 n.68.

"Certificare" l'invio e la ricezione ( i due momenti fondamentali nella trasmissione dei documenti informatici ) significa fornire al mittente, dal proprio gestore di posta, una ricevuta che costituisce prova legale dell'avvenuta spedizione del messaggio e dell'eventuale allegata documentazione. Allo stesso modo, quando il messaggio perviene al destinatario, il gestore invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna con precisa indicazione temporale. Nel caso in cui il mittente smarrisca le ricevute, la traccia informatica delle operazioni svolte, conservata per legge per un periodo di 30 mesi, consente la riproduzione, con lo stesso valore giuridico, delle ricevute stesse.

Il Servizio "pecservizi" è in grado quindi di garantire non solo l'identificazione del mittente, l'integrità e la confidenzialità del messaggio, ma anche di attestare il recapito del messaggio stesso nella casella del destinatario. I messaggi di posta certificata, assicurando l'avvenuta consegna, equivalgono alla notificazione per mezzo della posta nei casi consentiti dalla legge.


F.A.Q.

  • Si possono inviare mail Pec ad un destinatario con una casella tradizionale?
Si, ma in questo caso non si potrà avere la certezza dell'avvenuta consegna ed i messaggi non avranno valore legale. L'invio e la ricezione di messaggi di PEC hanno valore legale solo nel caso in cui sia il mittente che il destinatario siano dotati di una casella di Posta Elettronica Certificata.
  • Accesso al servizio
La casella PEC non è altro che una casella di posta che può essere utilizzata sia attraverso i più diffusi client di posta (Outlook Express, Outlook, Windows Mail, etc.), ma anche attraverso un sistema di webmail. All'attivazione della casella PEC, il gestore invia al cliente una email di benvenuto nella quale vengono forniti tutti i dettagli del servizio erogato ed, in particolare, i parametri di accesso al sistema : login, password, server stmp, server pop, indirizzo web mail.
  • Se si smarrisce la ricevuta di una mail inviata dalla casella Pec che cosa si può fare ?
Occorre rivolgersi al proprio Gestore di PEC il quale, per legge, è obbligato a registrare ed archiviare tutte le operazioni relative alle trasmissioni effettuate, per 30 mesi.
  • Ci sono limiti nel numero di invio dei messaggi ?
Nessun limite nel numero di messaggi inviabili nello stesso giorno, lo spazio totale riservato ad ogni casella è 100 MB, raggiunta tale capienza i messaggi in arrivo vengono rifiutati e persi. La casella di posta deve essere quindi liberata da una parte dei messaggi che contiene. Se si utilizza un client che non mantiene i messaggi sul server è sufficiente leggere i nuovi messaggi in arrivo. Nel caso in cui si utilizzi un client che mantiene i messaggi sul server si deve provvedere a scaricare sul proprio computer (o a cancellare) una parte dei messaggi residenti su server.
  • Come si contesta ad un destinatario che sostiene di non avere ricevuto un messaggio indirizzato alla sua Pec ?
Con la posta certificata posso opporgli la ricevuta di consegna. Questa ricevuta attesta, con firma del provider scelto dal destinatario, la data e l'ora in cui il messaggio gli è stato consegnato nella casella.


Il servizio di posta elettronica certificata "pecservizi" è gestito da DIGITAL DYNAMICS S.r.l. - Via Ferrufini 13 - 15121 Alessandria (AL) - P.I. 01729870061 C.F. 10535560154 - Tel. 0131 227164 Fax. 0131 227861 - info@digdyn.it

Home Prodotti Servizi Chi siamo Contatti
© 1992-2017 Digital Dynamics S.r.l. Tutti i diritti riservati.